×

Essere un vicino che porta il Vangelo

“Lo scopo dell’ospitalità è di instaurare relazioni abbastanza solide da sopportare il peso della verità”. Dustin Willis e Brandon Clements   Non dimenticherò mai Andrew. Arrivò nella nostra chiesa alcuni anni fa. Veniva dal Regno Unito e non pensava di fermarsi a lungo negli Stati Uniti. Andrew era giovane, celibe e viveva in un piccolo appartamento. Aveva tutte le scuse del mondo per non essere un buon vicino, eppure è uno degli uomini più ospitali che io abbia mai conosciuto. Ospitava abitualmente a casa sua colleghi di lavoro, inquilini dello stesso stabile e membri della chiesa. La sua ultima domenica...

È davvero così importante che Adamo sia stato il primo uomo?

I cristiani evangelici hanno generalmente resistito a demitizzare i Vangeli dove, per esempio, la resurrezione di Gesù viene interpretata come rappresentazione mitica del principio di nuova vita. Infatti hanno sostenuto con forza che sia la vera storicità della resurrezione a essere così vitale. Tuttavia, quando si tratta delle figure bibliche di Adamo ed Eva, c’è stata di gran lunga maggiore volontà nell’interpretarle come mitiche o simboliche. Il semplice scopo di questo articolo è mostrare che, lungi dall’essere una questione secondaria per letteralisti esigenti, è biblicamente e teologicamente necessario che i cristiani credano in Adamo come persona storica che ha generato...

A caccia di monete d’oro

Hai mai giocato a Subway Surfers, il videogioco lanciato nel 2012 nel quale devi guidare Jake (il protagonista) nella sua corsa su diversi binari per raccogliere monete d’oro? Questo gioco è stato scaricato più di un miliardo di volte, il che lo rende il quarto videogioco più popolare in tutto il mondo. Qualcuno ha calcolato che con tutti questi download e ore passati a giocare a Subway Surfers, ogni giorno Jake corre una distanza di 600 milioni di chilometri! Ma cosa c’entra tutto questo con la Bibbia? Leggere attentamente la Parola del Signore è un po’ come correre alla ricerca...

Percorsi attraverso La Parola

Sono cresciuta in una famiglia di lettori e ci è stato insegnato a leggere i libri da copertina a copertina, senza poter sbirciare nell’ultimo capitolo quando eravamo a metà del libro. È diventato quindi naturale, dopo essere diventata cristiana – dove tutto prende vita con un libro – cominciare all’inizio della Bibbia, leggere con regolarità fino alla fine e poi tornare daccapo per rileggerla, più o meno una volta all’anno. In quelle prime letture, ho riconosciuto molte delle storie familiari della Scuola Domenicale. Una buona parte era sconosciuta ma gestibile. E in parte (ciao profeti) era a malapena comprensibile. Ma...

“Ascoltare Ireneo” – La realtà fisica della promessa (4)

Dopo i precedenti articoli, ascoltiamo qui Ireneo in merito alla realtà fisica della promessa. Inglobando il creato, il Vangelo biblico dà grande peso al corpo; tema trattato ovunque in Contro le Eresie. Ireneo mette in forte contrapposizione il futuro gnostico alla speranza ritrovata in Colui che è morto, risorto e asceso corporalmente. In sintesi, Cristo si fa uomo per la salvezza della carne. “Il Verbo di Dio, Gesù Cristo nostro Signore; Lui che, a causa del Suo immenso amore, Si è fatto ciò che noi siamo, per far di noi ciò che Egli è.”  (5.Prefazione) Nell’assumere la carne, l’Immagine di...

More Resources

Ordina per:
CARICA ANCORA
Loading